Musicoterapia & Laboratori musicali

Musicoterapia & Laboratori musicali

 

LABORATORI MUSICALI per bambini e genitori

(da 0 a 36 mesi)

 

 

Questo spazio è pensato per favorire e dedicare un tempo alla relazione con il proprio bambino piccolo giocando con la musica, che è un prezioso linguaggio innato in tutti noi.

La musica è qui pensata come nutrimento affettivo: viene suonata, vocalizzata, cantata, ascoltata, mimata.

Si prevede il suo utilizzo a tutto tondo, sia come suono ma anche come silenzio, respiro, vocalizzi, soffio, strumenti musicali, canzoni, lullaby e piccole danze.

Viene qui data un’opportunità per stimolare il dialogo spontaneo e la libera espressione creativa tra la mamma e il suo piccolo, attraverso il linguaggio musicale; viene così favorito lo sviluppo cognitivo, la stimolazione della parola e una maggiore sensibilità sensoriale che la musica favorisce in modo significativo e profondo, in un clima sereno e fuori da ogni giudizio o performance.

A CHI E’ RIVOLTO: per genitori e figli (minimo 4 coppie) preferibilmente suddisi per età.

(0-12 mesi, 12-24 mesi, 24-36 mesi)

TEMPO: 45′ minuti

 

LABORATORI MUSICALI per bambini

(da 3 anni ai 11 anni)

 

 

Attraverso l’utilizzo della musica come mezzo artistico non verbale, il bambino può esprimere e coltivare la propria creatività e fantasia attraverso il gioco con la voce, il corpo e gli strumenti musicali, in un ambiente protetto e libero da giudizio.

Viene qui dato particolare spazio al ventaglio delle emozioni principali, utilizzando tra le varie attività anche la tecnica musicoterapica dell’improvvisazione sonoro/ musicale per permettere la comunicazione delle proprie emozioni e stati d’animo, in un percorso di conoscenza riconoscimento e gestione di ognuna di esse.

Le proposte di questo laboratorio partono direttamente dai bisogni dei bambini, creando insieme un’esperienza spontanea e condivisa, in cui viene valorizzato il benessere nella creazione musicale più che il prodotto finale.

Nella dimensione del gruppo ogni partecipante viene riconosciuto e rispettato nei suoi tempi e caratteristiche; ciascuno ha la possibilità di interiorizzare alcune regole sociali, imparando ad accogliere l’altro ascoltando i suoi bisogni.

A CHI E’ RIVOLTO: bambini da 3 a 11 anni

TEMPO: 45-60 minuti (in base all’età), a ritmo settimanale

 

 

MUSICOTERAPIA per la riabilitazione

 

Cos’è?

La Musicoterapia  è’ una disciplina espressiva (già riconosciuta e operante nelle Aziende Sanitarie dei principali Paesi del mondo, supportata da numerosi studi scientifici che creano i presupposti della sua applicazione) che lavora in stretto contatto con altre figure professionali per scoprire e valorizzare i punti di forza della persona, intervenendo globalmente per determinare un cambiamento. E’ praticata da personale formato post-laurea e diplomato espressamente in Musicoterapia, presso varie scuole presenti in diverse regioni italiane.

La persona viene accolta, ascoltata, stimolata e guidata a fare ed ascoltare musica nelle sue varie forme (melodia, ritmo, soffio, silenzio, vocalità, strumenti musicali, canzoni, ecc), in un contesto libero da giudizi o performance per favorire la più libera espressione vocale e corporea, spesso attraverso la comunicazione non verbale che accede ai livelli più profondi del sè.

La relazione che si instaura con la musicoterapeuta permette all’individuo di raggiungere una maggiore consapevolezza di sé e riuscire ad esprimere il proprio mondo interno e le proprie emozioni, permettendo così un benessere psicofisico e un’integrazione spazio-temporale più adeguati.

Spesso (ma non solo) nei casi in cui l’uso della parola è compromesso, applicazione della musica attraverso alcune tecniche specifiche contribuisce a liberare dalle resistenze e da la possibilità di conoscere nuovi punti di forza della persona utili alle terapie tradizionalmente riconosciute (come logopedia, psicomotricità, ecc).


Quali sono i possibili destinatari?

Gravidanza a rischio e neonati prematuri, bambini ragazzi giovani adulti ed adulti con difficoltà relazionali, sensoriali (come ipovedenti, ipoacusici o non udenti), con BES, DSA o con disabilità intellettive (come sindrome di Down e di Williams, Autismo, ritardo del linguaggio, malattia di Parkinson e Alzheimer, Disturbi alimentari, ritardo neuro-psicomotorio, ecc.) e motorie…


Tipi di intervento

Sedute settimanali/bisettimanali, individuali (45-60 minuti) o di piccolo gruppo (90-120 minuti)


Come si inizia il percorso ?

La famiglia oppure l’equipe sanitaria (medico, psicologo, pedagogista, educatore, logopedista,..) possono contattare la Cooperativa Onlus Quel posto che cerchi c’è e fissare un primo colloquio con la musicoterapeuta. Dopo alcune sedute di osservazione e verificati i criteri di accesso necessari può partire il programma, con dialogo periodico con la famiglia ed i caregivers.

 

La Cooperativa Sociale ONLUS Quel posto che cerchi c’è è impegnata nella promozione a tutto campo della Musicoterapia, non solo attraverso la realizzazione di percorsi riabilitativi individuali e di gruppo in sede ma anche presso strutture esterne a carattere di prevenzione (asili nido, scuole dell’infanzia e primarie, consultori famigliari, associazioni, case famiglia, ecc).

 

dott.ssa Francesca Poloni

Educatore professionale sanitario, Musicoterapeuta

per info chiama 3488803909



Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes